Cenone di solidarietà 2022

Il Cenone di Solidarietà del 31 Dicembre 2022, promosso dalla nostra Associazione, giunge alla sua terza edizione; vuole dare continuità all’esperienza di vicinanza a coloro che si trovano in una situazione di difficoltà, momentanea o di più lunga durata, italiani e stranieri, portando nelle loro case il Cenone di fine anno anche questa volta preparato dal Ristorante Anita Osteria, molto apprezzato nelle precedenti edizioni.
Le famiglie, come lo scorso anno, verranno individuate in collaborazione con Caritas, Pubblica Assistenza, Scuole coinvolte nel nostro doposcuola, altre esperienze di solidarietà condotte dell’Associazione.
La scelta del conferimento al domicilio tiene conto delle sensibilità e delle esigenze espresse dalle famiglie che preferiscono festeggiare in casa questa serata particolare (sono spesso nuclei numerosi con bambini).
I volontari di San Tommaso predisporranno i cestini e si faranno riders per raggiungere le abitazioni delle famiglie, partendo dal Collegio Universitario Femminile F.M.A, che come nelle precedenti edizioni ha garantito il supporto non solo logistico, e consegnare il cenone il cui menù tiene conto delle diversità culturali e religiose e della presenza di bambini.

Chi vuole può sostenere il Cenone 2022 con una quota base di 20 €

Per il versamento con bonifico: IBAN IT06J0856214001000000300678.

Per contanti chiamare il numero 3498100204 o mandare messaggio whatsapp.

Bozza volantino Cenone 2022.pptx

Quest’anno aggiungiamo un momento di festa e di socializzazione per i volontari che hanno partecipato all’evento ma anche per i Soci e i volontari che durante tutto l’anno si sono spesi in altre iniziative, prima tra tutte il doposcuola.
Al termine delle consegne (ore 21 circa), chi lo vorrà, con le famiglie, potrà ritrovarsi presso il Collegio di via San Tommaso per festeggiare insieme la fine dell’anno con lo stesso menù del Cenone preparato per la consegna a domicilio. Il Cenone sarà autogestito e la quota di partecipazione è di € 25,00 pro capite, quota che prescinde dall’eventuale contributo volontariamente versato in precedenza per sostenere il cenone di Solidarietà.


A Casa come al Collegio si brindi al nuovo anno con l’augurio che scoppi la pace e termini finalmente la pandemia.

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.